LABBRA IN PRIMO PIANO

Spread the love

foto

Sono stata a vistare la mostra di David La Chapelle al Palazzo delle Esposizioni di Roma.
Le sue foto multicolori possono essere molto stimolanti e caricarci positivamente. Da notare la sua critica verso gli eccessi dell’estetismo , nella correzione del volto e del corpo maschile e femminile: labbroni stile “canotto”, seni gonfiatissimi, stereotipi da Barbies maggiorate e attempate. Non di meno la paura di invecchiare fa parte di tutti noi ed è più che legittima.  Ma c’è chi non sa fermarsi, chi non si vede con obiettività e non si rassegna al passare del tempo.
Non si possono dimostrare 18 anni a 50 e più. Il segreto è quello di portare bene la propria età. Anzi , oggi , forse arriviamo  con cure estetiche appropriate a dimostrarne 10 di meno, con naturalezza.
Solo questo ci rende eternamente belli e ci da fascino senza età.

Nella prima foto-ritratto di LaChapelle vediamo l’eccesso che porta alla deformazione e alla volgarità. La medicina estetica seria , al contrario, propone correzioni molto più “soft” e adeguate alla propria età. Nella foto si vede  inoltre che è stato iniettato silicone ( attualmente vietato per legge). Oggi si possono ringiovanire le labbra  senza arrivare a questi orrori ,con piccole infiltrazioni di acido jaluronico, un materiale morbido , anallergico e riassorbibile , che ci permette di ottenere labbra naturali. Niente effetto “papera” o “canotto”, solo un leggero volume e turgore in più , che riarmonizza il volto. Utile per le persone giovani  ( donne e uomini) con labbra sottili o nell’età più adulta per ringiovanire le labbra e cancellare il cosiddetto “codice a barre”.
Le correzioni sono belle quando non si vedono: migliorare senza cambiare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *