Paura di ingrassare durante le feste? Ecco come salvarci dalle abbuffate

Natale, Capodanno, come non ritrovarci con tre chili in più? Non possiamo rinunciare a tutto ma sì modulare la maratona alimentare che ci attende nei prossimi giorni. Come? Ecco alcuni semplici accorgimenti per risparmiare qualche kilo ricordando il famoso detto “un minuto in bocca, un kilo sui fianchi”, a cui aggiungo “un mese per smaltirlo”.

  1. non arrivate mai affamati a tavola. Mangiate prima un finocchio o un peperone crudi o un cetriolo (la frutta non contiene zucchero)
  2. A tavola privilegiate i cibi proteici, sarebbe ideale saltare o ridurre il più  possibile i primi, giusto un assaggino . Potrete però gustare liberamente tutte le carni, dal tacchino, al pollo, agli arrosti.
  3. Evitate totalmente ( se ce la fate)  o riducete molto il pane, le patate, le verdure , di solito condite con molto olio e quindi molto ingrassanti.
  4. Immancabilmente arriveranno i dolci. Qui la rinuncia è dura! Fate del vostro meglio. Cercate di farvi una porzione sul piatto e di consumare quella, senza fare avanti e indietro con la tavola, perché si perde il conto di quanti dolci si mangiano. Per la cronaca , una fetta di panettone/pandoro contiene circa 500 calorie. 
  5. Super attenzione a: frutta secca (datteri, fichi), frutta secca oleosa (noci, nocciole…), formaggi, liquori: sono in assoluto  i cibi più calorici e spesso li mangiamo in modo incontrollato.
  6. Bevete molta acqua gassata, prima, durante e dopo il pasto. Aumenta la sazietà ( si mangia di meno) e aiuta a digerire.
  7. Nei giorni senza inviti, mangiate in modo dietetico, cucinando senza grassi , evitando pasta e carboidrati, evitando la frutta e abbondando invece con i vegetali.
  8. Camminate almeno 1 ora al giorno e bevete almeno 2 litri d’acqua liscia.
  9. In farmacia trovate integratori a base di chitosano, garcinia o faseolamina, che riducono in parte l’assorbimento di grassi e carboidrati. In questo periodo vi potranno aiutare ( si assumono vicino ai pasti) purché anche voi ce la mettiate tutta.
  10. Se esagerate, in ogni caso non colpevolizzatevi, rimedieremo con l’anno nuovo. Buone feste!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *